Sanremo: i vincitori

Nel mondo della musica italiana c’è un genio incontrastato che è in grado di coniugare un altissimo livello di demenza, a delle doti musicali eccelse. Questo genio – con il suo gruppo – risponde al nome di Elio  e le storie tese. Da decenni ormai gli Elio rappresentano la musica demenziale italiana nel mondo, coadiuvati anche dalla presenza dell’arch. Mangoni, ambiguo personaggio tra il serio e il faceto. Ma Elio non è solo comicità, in ogni testo un filo di amara verità rappresenta la realtà di tutti giorni, certo a modo loro.

E anche il festival di Sanremo non è uscito indenne dal tocco di Elio e siamo onorati di proporvi le due canzoni sul podio del Festival della canzone italiana, riproposte in chiave eliesca: video divertenti per partire col piede giusti in questa settimana pre-primaverile.

Per Tutte le Volte Che (Valerio Scanu)

Immagine anteprima YouTube

Italia amore mio (Pupo, Emanuele Filiberto, Luca Canonici)

Immagine anteprima YouTube

E per non dimenticare, un promemoria di quando Elio e le storie tese a Sanremo hanno partecipato. Era il 1996 e la canzone era “La terra dei cachi“.

Immagine anteprima YouTube

Buona settimana a tutti e ricordatevi, ridere fa bene. Dedico questo post a Yebo con la dedica: torna che ci manchi.

You may also like...

2 Responses

  1. Giovanni ha detto:

    E sono arrivati pure secondi, Elio e le Storie Tese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *