5 caratteristiche dei migliori video divertenti della rete

Da anni ormai su questo sito pubblichiamo i migliori video divertenti raccolti in rete e categorizzati per tipologia di argomenti. Se vi siete almeno una volta chiesti come mai alcuni video fanno il giro della rete, diventando vere e proprie bombe virali, e altri invece, si accontentano una manciata di visualizzazioni, beh, sappiate che molto spesso il successo è del tutto casuale e non studiato a tavolino.

Tuttavia, in questi anni abbiamo notato che i video di maggior successo pubblicati su YouTube avevano delle caratteristiche in comune e che vi proponiamo in questo post.
Sia chiaro, non è una ricetta magica che potrà essere sfruttata da chiunque con successo. Si tratta di piccoli consigli da seguire qualora vogliate tentare di realizzare un video divertente.

1. La thumbnail del video

La thumbnail è l’immagine di anteprima del video. Abbiamo inserito questa caratteristica al primo posto perché, a nostro avviso, è dalla scelta vincente dell’immagine di anteprima che dipende il tuo click su un determinato video. Se l’anteprima riesce a cogliere in pochi secondi il tuo sguardo, spingendoti al click, si ha più di un 50% in più di possibilità che il video sarà guardato quasi nella sua interezza, senza finire così dimenticato.
Considera che il video dovrà godere di una spinta degli utenti dai social, perché è li che rimbalzerà e scegliere un’ottima immagine è quello su cui dovremo fare più attenzione.
Hai mai fatto caso che molti video divertenti, con il più alto numero di visualizzazioni, impostano come immagine di anteprima donne poco vestite, seni e fondoschiena, pur senza poi mostrarli in video?

Ora conosci il motivo!

2. Originalità

Nel video l’originalità è tutto. Il web è pieno di video e cercare di ricalcare il successo dei vecchi video non funziona. Se un video è diventato virale sfruttando una tematica (es. scherzi sulla spiaggia), i successivi video realizzati sullo stesso tema difficilmente potranno sperare di avere lo stesso successo.
Bisogna puntare a qualcosa che ancora non esiste.

3. Creatività

Non è detto che devi andare per forza di contenuto originale al 100%. L’originalità la si può ottenere anche con uno sforzo creativo, ad esempio rimontando pezzi già presente in rete in un nuovo formato e aggiungendoci effetti o colonne sonore inedite. Attenzione però ai diritti di copyright!

4. Brevità

I video divertenti di maggior successo sono quasi sempre brevi: non superano quasi mai i 4-5 minuti in media. Più è lungo un video più sarà difficile mantenere l’attenzione dell’utente sul nostro video, considerando i tanti stimoli a cui è oggi sottoposto.

5. …fortuna!

Proprio così! Un po’ di c…! Non esiste una ricetta magica per realizzare video divertenti. Il più delle volte, come detto all’inizio di questo post, il successo è del tutto inaspettato!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *